Ambientamento

L’ambientamento è il periodo iniziale di frequentazione del nido e rappresenta quel tempo necessario per i bambini, i genitori e gli educatori per conoscersi e creare legami di fiducia. L’ambientamento prevede l’incontro tra mondi diversi che iniziano a mettersi in relazione fra loro; ciò comporta un cambiamento nelle abitudini di vita del bambino, una riorganizzazione del contesto familiare e la costruzione di nuovi rapporti. Affinché il bambino viva in maniera serena questa periodo è necessario che sia accompagnato da mamma e papà, si senta accolto, ascoltato e considerato nella sua individualità dagli adulti ai quali con gradualità verrà affidato.

L’ambientamento è organizzato per piccoli gruppi di 4/5 bambini che accompagnati dalla mamma o dal papà iniziano a frequentare il nido per alcune ore durante il giorno, un tempo che gradualmente diviene più lungo e all’interno del quale c’è un progressivo distacco dal genitore e l’inserimento delle routines (merenda, pasto, cambio e sonno).

Il periodo d’inserimento dura circa tre settimane nel rispetto dei tempi dei bambini; educatori e genitori valutano insieme quotidianamente come procedere al fine di mantenere lo sguardo sul benessere di tutte le persone coinvolte.

Il periodo di ambientamento è personalizzato sulla base dei bisogni e dei tempi del bambino ma anche delle esigenze dei genitori; viene definito nel mese di giugno nell’assemblea con le nuove famiglie.

 

condividi
Iscriviti alla Newsletter
sarai sempre aggiornato su novità, eventi e progetti della Coop.va

Dona il tuo 5x1000

Loading…