Liberamente Arte

La creatività comunica ciò che gli altri non vedono
Bruno Munari
                                                             
Il Nido di Sofia si avvale della pedagogia dei cento linguaggi del bambino di Loris Malaguzzi: il bambino nasce con cento linguaggi, diventa compito prioritario dell’adulto ascoltarli, riconoscerli, valorizzarli favorendo situazioni in cui possano emergere molteplici potenzialità. L’atelier inteso come laboratorio del fare accoglie in modo permanente non solo linguaggi grafici, pittorici, manipolativi, ma anche quelli del corpo legati al movimento, alla comunicazione verbale e non verbale, ai linguaggi iconici, logici, scientifici, naturali, etici, multimediali, pensando sempre ad un bambino che conosce con tutto se stesso.

condividi
Iscriviti alla Newsletter
sarai sempre aggiornato su novità, eventi e progetti della Coop.va

Dona il tuo 5x1000

Loading…