Nido di sofia

Ogni cosa che puoi immaginare, la natura l’ha già creata
Albert Einstein


Il Nido di Sofia è un asilo nido per bimbi di età compresa dai 3 ai 36 mesi situato in via Dragoni 75/M all'interno del Villaggio Mafalda e può accogliere fino a 40 bambini. E' una struttura studiata per i più piccoli divisa in sezioni per fasce di età omogenee.
Sezione piccoli: un piccolo ambiente familiare per bimbi che vanno dai 3 ai 12 mesi,che garantisce la possibilità di latte materno;
Sezione medi: per bimbi di età compresa tra i12 e i 24 mesi;
Sezione grandi: per bimbi di età compresa tra i 24 e i 36 mesi.
Il servizio è in convenzione col Comune di Forli: ciò permette alle famiglie di avere una retta proporzionata al proprio Isee esattamente corrispondente alla retta del nido comunale.
Il nido di Sofia si propone di dare una risposta personalizzata alle diverse esigenze delle famiglie che scelgono il servizio.
-    orari di uscita personalizzati;
-    sostegno alla famiglia in caso di malattia del bambino o di necessità dei genitori;
-    centro estivo nel mese di luglio e possibilità di attivarlo anche ad agosto con un numero minimo di bambini;
-    aperture straordinarie: il servizio anche durante i periodi di Natale e Pasqua sarà aperto, giorni festivi esclusi, con un numero minimo di richieste;
-    durante l’anno  vengono organizzati incontri formazione gratuita per genitori su tematiche educative con la Dott.ssa Catherine Hamon, neuropsichiatra infantile che collabora con l’equipe educativa.

Il Nido di Sofia si propone di restituire ai bambini i loro bisogni primari di lentezza, riflessione, provare a fare da soli attraverso l’educazione all’aria aperta, con programmi diversificati in base all’età. Lo scopo generale del progetto educativo è quello di sostenere il benessere e la salute dei bambini attraverso il dialogo quotidiano con la natura: le esperienze all’aria aperta rispondono alle loro curiosità e interessi, attivano il corpo, i sensi e la capacità di osservazione e attenzione, fondamentali per lo sviluppo dell’apprendimento, della competenza motoria e dell’autonomia. I bambini non solo imparano a riconoscere gli elementi naturali, il ciclo delle stagioni, i piccoli esseri viventi, a curare una piantina sviluppando così le basi del pensiero ecologico e scientifico, ma anche a saltare, correre, arrampicarsi senza farsi male, a distinguere i rischi dai pericoli e a collaborare con altri bambini in funzione di uno scopo comune.

 

condividi
Iscriviti alla Newsletter
sarai sempre aggiornato su novità, eventi e progetti della Coop.va

Loading…